martedì 14 gennaio 2014

UN PUPAZZO DI NEVE...SENZA NEVE

A Genova è assai raro vedere la neve, poi con questo caldo... sono veramente poche le possibilità di vederla scendere.
Come fare quindi un pupazzo di neve con i bambini?
Basta riempire dei bicchierini di acqua
metterli nel congelatore
una volta che l'acqua è diventato ghiaccio, togliere la forma dal vasetto
sistemare la testa (capsula ovetto kinder) sul corpo ghiacciato e una sciarpina (pezzo di calza)
e il pupazzo è fatto!!!
Ma con questo caldo i pupazzi pian piano si sciolgono... tornando acqua.
Questo lavoro, vi può sembrare banale, ma per i bambini è stato molto molto divertente.
A prestissimo
Maestra Valentina 


7 commenti:

  1. che idea carina. proveremo anche noi a farlo a casa per osservare I passaggi dell acqua da liquido a solido e gassoso con l evaporazione finale. ma gli ovetti trasparenti da quale tipo escono? perche a noi sono gialli. grazie per l idea. buon lavoro valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione...ma a volte mi arrivano anche di questo colore...sono anni che le raccolgo e fortunatamente ne avevo 24...e gialli ne avrò 100... che prima o poi dovrò smaltire con qualche lavoretto.
      Grazie per la visita

      Elimina
  2. Altro che banale......in questo lavoro c'è tutto dalla scienza all'arte.Sei eccezionale,bacioni.

    RispondiElimina
  3. ... Ora ho capito il perché di tutte quelle mini sciarpine stese in classe ...
    Sei davvero unica !
    Manu

    RispondiElimina
  4. No, altro che banale! Idea bellissima e poi il colpo d'occhio su tutte quelle sciarpe colorate è così divertente... :)

    RispondiElimina
  5. che bellezza e che colori!!! grazie per averci regalato quest'idea fantastica!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Grazie per questo biglietto molto bello ... e sorridente (per un soggetto non ovvio)!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...