venerdì 19 dicembre 2014

LA CENA DI NATALE PREPARATIVI E RINGRAZIAMENTI

Come potrei non farvi vedere qualche foto della cena... una serata meravigliosa, in compagnia di persone meravigliose... incominciando dai miei adorati NONNI che per un mese intero hanno mantenuto il segreto... che si sono prodigati in tutto e per tutto... ebbene si, perché dovete sapere che, oltre alle decorazioni per la tavola, regalini e grembiuli, i bambini hanno preparato anche loro qualcosina per la cena... purtroppo tutto a loro insaputa.
Con nonna Mary hanno fatto la marmellata di mele speziata da mangiare con il formaggio.
Con nonna Marina hanno fatto delle palline di pandoro, nocciole e cioccolato 
Con nonna Grazia delle rose al cioccolato
e con nonna Laura hanno fatto i fichi ripieni di noci.
Nel frattempo, nonna Fernanda, nonno Gino e nonno Gianni sono venuti ad insegnare il canto in genovese ai bambini e a decorare l'albero di alloro.
Canto in Genovese: Trallalero de l'erbo
Trallalero là là,Trallalero là là,
Trallalero là là,Trallalero là là,
Pe fa un'erbo a dovèi
voèi savèi cose ghe veu?
Ghe veu tanti maccaroin
quelli lunghi, quelli fin.
Poi se legan co spaghetto
gianco e rosso, pe caitae,
perchè questi son i colori
i colori da cittae.
Trallalero là là,Trallalero là là...
Pe fa l'erbo ancon ciù bello
gh'appendemmo i mandarin,
i cetroin, e fighe e noxe,
i candi e i torroin.
Oua l'erbo o l'è faeto
poèi veddillo anche voi
sciù ciocchaeghe un bell'applauso
megio ancon se ne fae dui

Trallalero là là,Trallalero là là...
Questa canzone ricorda la tradizione dell'albero che, a Genova, si faceva con l'alloro e si addobbava con i maccheroni di Natale, mandarini, noci, fichi, torroni ecc. e tutto legato con i nastrini bianchi e rossi: i colori della città di Genova.
GRAZIE DI CUORE A TUTTI I MERAVIGLIOSI NONNI CHE MI HANNO AIUTATO IN QUESTA AVVENTURA... SIETE STATI FANTASTICI.
Maestra Valentina

12 commenti:

  1. Bellissima festa! Organizzazione perfetta... risultato eccezzzzionale!

    RispondiElimina
  2. Mi sono commossa, leggendoti e guardando le tue fotografie.
    Mi hai fatto sognare di tornare bambina.
    Mi hai fatto ricordare le feste dei mie bambini, ormai adulti, alla scuola materna ( si chiamava così....)
    Mi fai sperare e desiderare che tutti i bambini del mondo possano avere, nella loro vita, una " MAESTRA " come te, che non sei maestra di un asilo, assolutamente no: sei maestra di vita e conoscerti, attraverso il tuo blog, è un enorme privilegio.
    Emanuela, mamma e nonna genovese



    RispondiElimina
  3. Condivido in pieno le parole di Emanuela... qui e' scappata la lacrimuccia ... :-) Idea bellissima e lavoretti meravigliosi ma soprattutto vera atmosfera e calore natalizio. Tantissimi auguri di Buon Natale e felice e creativo 2015! Simona

    RispondiElimina
  4. che bello,io ho desiderato diventare maestra proprio grazie a insegnanti come te ,che metti amore in tutto quello che fai e riesci a coinvolgere grandi e piccini... lo so te lo dicono tutti ma sei fantastica!
    Claudia

    RispondiElimina
  5. Complimenti Maestra Valentina, come sempre, riesci con le cose più semplici ad emozionare ed incantare...
    Buon Natale

    RispondiElimina
  6. Valentina cara, tu sei LA MAESTRA!
    Ti ammiro moltissimo, complimenti per tutto quello che fai! Buon Natale e buone feste!

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia!
    Che nonna fantastici e che MAESTRA MITICA!!!
    Un abbraccio
    Babi

    RispondiElimina
  8. Un Natale davvero sentito e vissuto appieno attraverso il calore della famiglia e delle tradizioni: complimenti Valentina, fai molto di più di quello che pensi di fare!
    Buon Natale a te e alla tua famiglia :)

    RispondiElimina
  9. ¡Qué bonito todo! Eres la creatividad hecha maestra. ¡¡FELICES FIESTAS!!

    RispondiElimina
  10. ma è posssibile commuoversi leggendo un post di gente sconosciuta e di bambini sconosciuti?ebbene sì.mi sono commossa perchè dal tuo post si respira aria natalizia,di amore e passione nel fare le cose.e sento il calore di voi maestre e di quei bimbi ....anche se ora è solo ottobre e natale è lontano.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...