lunedì 4 giugno 2012

A... COME ASPIRATORE

Prima lettera dell'alfabeto... A come aspiratore.
Ho costruito con materiale da riciclo (sanitario) questo aspiratore, per tutti i bambini, e il motivo ve lo svelerò con la lettera E e F.
Questo oggetto mi ha permesso di organizzare un gioco, che ha riscosso un successo veramente inaspettato.
Ho sparpagliato per tutta la classe mezzo chilo di grano e, tramite questo aspiratore, i bambini dovevano aspirare in 20 minuti più chicchi possibili.
Chi riempiva maggiormente il serbatoio, vinceva.
Terminato il tempo e nominato il vincitore, i bambini hanno voluto continuare a giocare.
Per un'ora non hanno fatto altro che aspirare... erano felicissimi!!!
Ed io ancora di più, la classe non aveva più un seme e loro erano fieri della loro raccolta.
Questo aspiratore ha due tubi (tubi dell'ossigeno), inseriti nel tappo della provetta, precedentemente bucato con la punta della pistola a caldo.
Un tubo è sigillato con della garza e del nastro adesivo di carta, l'altro no.
Il tubo con la garza si mette in bocca, l'altro si posiziona sul semino, aspirandolo.
Chiaramente, il semino va diretto nella provetta, e non in bocca al bambino.
A domani con la lettera B.
Maestra Valentina

14 commenti:

  1. Fantastica e che divertimento!!!!!A domani.

    RispondiElimina
  2. Me encanta la idea, Un beso muy fuerte

    RispondiElimina
  3. Assolutamente geniale !!! ma non mi avevi detto della pubblicazione su Casa Creativa !!! Bravissima !!!
    Manuela

    RispondiElimina
  4. E' incredibile quello che per gioco si riesce a far fare ai bambini!!!

    Ciao
    Chiara

    RispondiElimina
  5. hehehe grandiosa! Mi sarebbe piaciuto vederli giocare!

    RispondiElimina
  6. favoloso!!! :-) ci credo che si sono divertiti da morire!

    RispondiElimina
  7. bhe, proprio una bella idea e...immagino una classe parecchio silenziosa

    RispondiElimina
  8. brava Valentina,
    un'ottima idea riciclosa!
    ciao,
    Amalia

    RispondiElimina
  9. Mi servirebbero un paio di "orsetti aspiratori" per pulire dopo che ho creato... ;D
    Che bello pensare che non volevano più smettere da quanto si sono divertiti!

    RispondiElimina
  10. Complimenti!!! Guardo il tuo blog con ammirazione e non posso che invidiare quei piccoli bambini che hanno la fortuna di avere una maestra come te!! Da notare che mio figlio oggi ha vent'anni e questo mi fa rimpiangere la magia che ha perso nei suoi anni di scuola!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...